Motore di ricerca
testata casa della pace
  • Riparare le tende per ripartire sui sentieri di Isaia (don Tonino Bello)
Laboratorio sulla gestione delle diversità e dei conflitti FIRENZE 7 – 8 APRILE 2018

LA NONVIOLENZA COME CONVIVIALITA’ DELLE DIFFERENZE

Alfredo Panerai, insegnante e facilitatore di gruppi e Pio Castagna, formatore alla nonviolenza. conducono il laboratorio
9 febbraio 2018

OBIETTIVI: spesso in ambito sociale e politico, ma anche negli ambiti di lavoro e di vicinato, la violenza sembra caratterizzare le relazioni tra persone diverse: si fa gara ad avere ragione, trascurando il punto di vista dell’altro che spesso è vissuto come fastidio, disagio o pericolo, soprattutto quando questo “altro” è percepito molto diverso da noi. Pensiamo ai sempre più frequenti episodi di intolleranza razziale, all’omofobia , ai femminicidi, agli “haters” che impazzano in rete, tanto per fare alcuni esempi.

Sembrerebbe che il sogno di don Tonino Bello di considerare la pace come convivialità delle differenze sia solo un’utopia. Eppure la nonviolenza ci fa capire che il conflitto rappresenta la dimensione naturale delle relazioni e che tramite il training nonviolento e la comunicazione ecologica è possibile viverlo come opportunità di cambiamento invece che soltanto come pericolo.

In questo laboratorio avremo la possibilità di imparare a gestire le nostre paure, inibizioni, diffidenze e pregiudizi in modo da vivere l’incontro con l’altro, con il diverso come crescita e come risorsa.


METODOLOGIA: nello stile del training nonviolento l’apprendimento è di tipo attivo: si apprende facendo, mettendo in comune esperienze, facendo giochi, esercizi di ruolo e di simulazione

A CHI E' RIVOLTO: a tutti , con particolare riferimento a quanti sono in una relazione educativa o in un percorso di crescita o a quanti vogliono migliorare le relazioni.

manine della pace



La Casa per la pace: è una villa rinascimentale con giardino sulle colline intorno a Firenze. E’ raggiungibile dall’uscita Impruneta della A1 (svoltare a sinistra in direzione Firenze e dopo 80 metri imboccare la stradina che sale a destra) e con autobus nr. 37 dalla stazione ferroviaria di Firenze (scendere a fermata Bottai e chiamare per farsi venire a prendere)


Pax Christi è un Movimento cattolico, da sempre in cammino per la pace sulle strade del mondo in compagnia di gruppi, realtà, individui appartenenti ad altri fedi o non credenti; le sue proposte formativa non sono di natura confessionale e si rivolgono a persone di qualsiasi orientamento religioso.

Note

Casa per la Pace di Firenze – Via Quintole delle Rose 131 Impruneta tel. 055 2020375
quota di iscrizione di € 40
Per pernottamento e colazione € 20 + € 12 a pasto.
Per motivi organizzativi è necessario iscriversi entro il 29 marzo p.v. all’email paxalessandra@gmail.com e dedopanerai@gmail.com
Il laboratorio sarà attivabile con un numero minimo di 6 iscritti.

INFO CORSO 329 7655582 (Alfredo)
INFO Casa 333 8485966 (Alessandra).

Orari sabato 9.30 – 12.45 e 15 – 19 / domenica 9 -12.30 circa

Per i più lontani è possibile arrivare il venerdì sera entro le ore 22.

ultimi articoli

Note

Casa per la Pace di Firenze – Via Quintole delle Rose 131 Impruneta tel. 055 2020375
quota di iscrizione di € 40
Per pernottamento e colazione € 20 + € 12 a pasto.
Per motivi organizzativi è necessario iscriversi entro il 29 marzo p.v. all’email paxalessandra@gmail.com e dedopanerai@gmail.com
Il laboratorio sarà attivabile con un numero minimo di 6 iscritti.

INFO CORSO 329 7655582 (Alfredo)
INFO Casa 333 8485966 (Alessandra).

Orari sabato 9.30 – 12.45 e 15 – 19 / domenica 9 -12.30 circa

Per i più lontani è possibile arrivare il venerdì sera entro le ore 22.

Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.5.7